La dominanza tra cani- parte I

 

LA DOMINANZA TRA CANI ESISTE?

La dominanza tra cani è uno degli argomenti su cui la confusione regna davvero sovrana!

Per qualcuno è un mito che non esiste nella realtà, e per altri invece, ogni litigio tra cani è un problema di dominanza. Magari andando fiero del proprio cane attaccabrighe per tutt’altra ragione. Per non parlare di quelli che confondono il concetto di dominanza con quello di capobranco.

Ora cerchiamo di fare un po di chiarezza.  Il concetto di dominanza implica il concetto di gerarchia.

Quindi potremmo definire la dominanza come la volontà di un individuo di imporsi su un altro membro del branco.  Ma detta cosi’ non ci aiuta molto a comprendere.  Perchè un cane dovrebbe imporsi sull’altro?

Per l’equilibrio sociale che porta alla sopravvivenza in natura. Infatti il cane essendo un animale sociale che vive in branco, per sua natura e’ portato a tendere verso l’equilibrio sociale. E tale equilibrio si raggiunge definendo le gerarchie.

La dominanza dunque e’ alla base dei rapporti tra i membri del branco. I cani regolano tutta la loro vita sociale su questo concetto.  Tra cani  esistono le gerarchie e comprenderne le dinamiche è fondamentale per avere rapporti equilibrati con loro. Spesso l’uomo ignorando tale concetto, altera l’equilibrio, creando situazioni critiche e conflittuali.

I cani hanno un loro linguaggio, che spesso e’ molto fisico e diretto. Non è insolito che due cani si azzuffano, facendo un sacco di baccano, per stabilire chi è degno di un posto gerarchico superiore. Ma difficilmente si arrecano danni. Il piu’ delle volte queste lotte sono molto ritualizzate. Anche perchè in natura non ci sarebbe nessun vantaggio nel ferire altri membri del branco. Ne verrebbe danneggiato l’intero gruppo. Non dico che non succeda mai che due cani si feriscono lottando, ma difficilmente accade solo per un problema di dominanza.

Dunque, i concetti importanti da comprendere  sono i seguenti:

Il cane è un animale sociale. Vivendo in gruppo e’ importante stabilire delle gerarchie.

Le gerarchie si stabiliscono attraverso la comunicazione, argomento complesso che tratterò in un articolo a esso dedicato.

Le lotte sono solo una particolare modalità di questa comunicazione, ma raramente sono cruente se legate solo a un concetto di dominanza. Normalmente uno dei due cede e si sottomette. Non  porta rancore (umanizzando il concetto) o ne rimane afflitto. Semplicemente da li’ in avanti cambia atteggiamento verso il rivale: cammina un po dietro l’altro, gli cede la pallina, o cose di questo tipo. Detto in altri termini, ora si riconoscono a vicenda e ognuno sa quale è il suo compito e regna l’armonia.

Ovviamente qualcuno si starà chiedendo:” come mai allora al mio conoscente un cane gli ha ucciso il suo ?” ……..Un concetto alla volta, piano piano ci arriviamo a spiegare anche questo.

Per ora vi dico che non c’entra con la dominanza e le gerarchie.

Altra domanda a cui voglio tentare di dare una spiegazione è questa:”

Le gerarchie esistono solo tra cane e cane  o anche tra cane e uomo”?

Per poter rispondere a queste domande dobbiamo introdurre due concetti molto importanti nell’etologia cinofila:

IMPREGNAZIONE e SOCIALIZZAZIONE……

ed  e’ quello che andremo a vedere nel prossimo articolo…..

Per non perderti il prossimo articolo iscriviti gratis, potrai cancellarti in qualunque momento.

Pubblicato in educazione cinofila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.